web track

Comunicato Stampa Edizione 2016

Capalbio Fiera Country 2016

 

 

CAPALBIO – Presentato stamani nella sala del palazzo della Provincia il programma di Capalbio Fiera Country edizione 2016. Dopo il successo registrato lo scorso anno, l’Amministrazione Comunale di Capalbio, ha condiviso l’organizzazione della II edizione di Capalbio Fiera Country. La prima esperienza di questa manifestazione, che ha quale obiettivo il diventare appuntamento fisso, in occasione delle festività pasquali, nel calendario dei grandi eventi su scala regionale e nazionale, ha visto numeri d’eccezione, a partire dai visitatori, oltre 14 mila, certificati dagli Enti preposti.

L’edizione 2016, oltre alle classiche attrazioni presenti in fiera, come il rodeo dei butteri, le giostre, le esibizioni dei gruppi ed associazioni locali, il toro meccanico e le splendide dimostrazioni di educazione cinofila, vede l’approntamento di altre numerose novità: l’area “Soft Air”, gestita dalla Federazione Italiana, in cui si terranno alcune dimostrazioni di questa disciplina; lo street food, in voga negli ultimi tempi, la cui presenza darà la possibilità ai visitatori di degustare alcune specialità della tradizione, in chiave innovativa e rinnovata.

L’impegno per l’appuntamento di quest’anno, è stato rivolto anche  alla realizzazione di una pagina culturale all’interno della manifestazione: nei giorni di Capalbio Fiera Country, infatti, si svolgerà, in un padiglione al centro degli stand,  il mercatino del libro e della cultura quale anticipazione della  la rassegna estiva che rende Capalbio conosciuto nel mondo della cultura ed in ambito letterario.

«Capalbio Fiera Country è un’idea che nel nostro avviso rappresenta un momento importante di aggregazione per la nostra Comunità: ognuno ha  infatti, offerto  il proprio contributo per far sì che la manifestazione possa riuscire  al meglio e per far trovare i visitatori a proprio agio, con la consapevolezza che appuntamenti come questo, costituiscono un’ importante opportunità di crescita turistica per il nostro splendido ed amato territorio – spiega il sindaco di Capalbio Luigi Bellumori -. A tutti loro va il ringraziamento dell’Amministrazione Comunale. Un ringraziamento a tutte le associazioni che partecipano fattivamente  all’iniziativa, alla cooperativa Laboratorio Capalbio, all’associazione La Racchetta, al comando della Municipale e dei carabinieri per il presidio alla sicurezza.Vi aspettiamo a Capalbio dal 25 al 28 marzo. Capalbio Fiera Country per una Pasqua differente e colorata in Maremma».

 

Facebook